CUCINA: Pasta con pesto e pancetta

Ciao a tutti e bentornati in questo nostro blog! Oggi vi propongo un’altra ricetta deliziosa e velocissima da realizzare, ma gustosa e invitante!

La ricetta che vi propongo oggi è la Pasta con pesto e pancetta.

Ingredienti

1 vasetto di Pesto alla Genovese

Pasta

Pancetta affumicata (Tagliata a cubetti)

200 g Pomodorini

Olio extravergine D’oliva

1 Cipolla rossa

Preparazione

Mettete la pasta a cucinare in abbondante acqua salata, nel frattempo affettate la cipolla e soffriggete per circa 5 minuti in padella con un filo di olio di oliva.

Ora unite la pancetta e fatela rosolare bene, poi aggiungete anche i pomodorini tagliati a metà o in quattro. Aggiungete il pesto e scolate la pasta.

Fatela saltare per qualche istante nella padella con il condimento, mescolate e servite!

CUCINA:Coniglio alla siciliana …

Oggi ho voluto provare una nuova ricetta per cucinare il coniglio. Ho trovato questa ricetta e posso dire che viene davvero buonissimo!

Una ricetta trovata per caso sul web. Davvero favolosa da volerla riproporre a voi.

Ingredienti

2 kg coniglio

3/4 patate

farina 00

Sedano

2 carote

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

10 olive nere

1 cucchiaio di capperi

150 ml di passata di pomodoro

Alloro

Vino bianco

Aceto

sale

pepe

Zucchero

Preparazione

Prima di tutto bisogna mettete a marinare il coniglio per tutta la notte.

Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti abbastanza piccoli.

Pulite le carote e tagliate anche quelle più o meno della stessa dimensione delle patate.

Mettete in una pentola abbastanza grande due o tre cucchiai di olio con l’aglio schiacciato, il sedano e la cipolla tritati fate soffriggere qualche minuto e poi unite patate, carote, olive, alloro, capperi e fate insaporire per qualche minuto.

Sfumate con il vino bianco e unite la salsa di pomodoro, la punta del cucchiaino di zucchero sale e pepe.

Spegnete e dedicatevi al coniglio.

Scolatelo dalla marinatura, asciugatelo e infarinatelo bene. Mettete due cucchiai di olio in una padella antiaderente e fate rosolare il coniglio per 5/10 minuti e poi sfumate con l’aceto. Quando l’aceto si sarà completamente asciugato trasferite il coniglio nella pentola con le verdure e fate cuocere con il coperchio per 45 minuti circa controllando che non si asciughi troppo, in questo caso potrete aggiungere acqua calda.

Vi assicuro che è buono anche il giorno dopo!

Review: la mia esperienza con too good to go

Buongiorno a tutti carissimi lettori! Come state? Lo so di essere stata un po’ assente ma ho avuto un periodo davvero pieno lavorativamente. E inoltre mi sono concentrata su altri progetti cercando di ampliare i miei social concentrandomi su YouTube e Tiktok. Date un’occhiata se vi va!

Oggi torno a fare una recensione, vi voglio parlare di un app che è nata già da qualche anno ma che nelle mie zone è stato possibile utilizzare da poco.
L’applicazione si chiama “too good to go” letteralmente “troppo buona per andare”.

È un app che permette di “salvare” il cibo invenduto dei negozi alimentari, che ci aiuta a contrastare lo spreco alimentare.

To Good To Go, l’applicazione che combatte lo spreco alimentare, nasce nel 2015 in Danimarca e a tutt’oggi è presente in una quindicina di paesi d’Europa. 

L’app permette a pizzerie, bar, ristoranti, panetterie, pasticcerie, supermercati di vendere online, a prezzi ribassati, il cibo invenduto attraverso le Magic Box. Si tratta di confezioni contenenti prodotti e piatti pronti, scontate in media fra il 33% e il 50% del loro valore. La “magia” consiste nella “sorpresa”.
Le Magic Box infatti si acquistano a scatola chiusa, senza sapere che cosa vi è contenuto, se non per intuizione. Probabilmente nella Box di una pasticceria ci saranno pasticcini e brioche, in quella di una gelateria, vaschette di gelato. Un supermercato potrà offrire prodotti freschi e non, più o meno vicini alla scadenza, una pizzeria, tranci di pizza e fritti o piatti della cucina. Si tratta di prodotti invenduti, di rimanenze, merci in scadenza che verrebbero altrimenti buttate. Quantità non sufficienti per essere ritirate dalle varie organizzazioni benefiche tipo il Banco Alimentare. Ho provato l’app in due esercizi della zona e vi racconto la mia esperienza. Io ho preso due box del valore di 4,99. La prima davvero eccezionale, una box vegetariana ricca di frutta e verdura del valore nettamente superiore di quello pagato.

La seconda presa da un ristorante, una delusione vera e propria un piatto di pasta bruciacchiato, delle verdure bollite e un cornetto, un valore nettamente inferiore di quello previsto. Di quello che posso dire sicuramente proverò altri coupon di altri negozi! Ma forse anzi quasi sicuramente non prenderò più box lì.


Guarda il video.

CUCINA: PANE CUNZATO

Il Pane cunzato(pane condito), è una specialità tipica siciliana. Per gli amanti dello street food, il pane condito è una vera gioia per il palato: una pagnotta di pane casereccio farcita in modo ricco e gustoso. Pomodorini, origano, formaggio primo sale e alici sott’olio, sono gli ingredienti della ricetta originale del Pani cunzatu, io nella mia ho apportato qualche variazione aggiungendo prosciutto e mozzarella.

Ingredienti

Pomodori 6

Olio Extravergine D’oliva 6 cucchiai

Pecorino (grattugiato) 4 cucchiai

Acciughe (Alici) 4

Pane (mezzo kg) un filone

Prosciutto

Mozzarella

Origano q.b.

Sale q.b.

Pepe Nero q.b.

Preparazione

Il pane cunzato è super facile e velocissimo da preparare, come prima cosa lavate per bene i pomodori, tagliateli a fette spesse circa mezzo cm e salateli.

Prendete il pane e tagliatelo a metà, eliminate la mollica se dovesse essercene un po’ troppa. Condite una metà con le acciughe, potete spezzettarle con le mani e distribuire su tutta la superficie.

Aggiungete poi le fette di pomodoro, il pecorino grattugiato, il prosciutto, la mozzarella abbondante origano, un pizzico di pepe nero e versate infine l’olio extra vergine di oliva.

Chiudete il pane cunzato e pressatelo in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene.

Tagliate il pane a pezzi e passate nel forno a 180° per 5 minuti in modo che la crosta diventi croccante!

Il pane cunzato è pronto da gustare, potete consumarlo subito o, ancor meglio, dopo qualche minuto, così avrà il tempo di insaporirsi per bene.

CUCINA: ACCIUGHE FRITTE in PASTELLA

Buon giorno a tutti oggi vi propongo nuovamente un ANTIPASTO o secondo di mare da servire caldo per meglio gustare l’inconfondibile loro sapore. Le acciughe fritte in pastella sono dorate, croccanti e morbide allo stesso tempo.

Ingredienti

350 g acciughe

1 uovo

60 gfarina 00

50 g acqua

q.b.olio di semi per friggere

Procedimento

Pulire le acciughe iniziamo con eliminare la testa, tagliare lungo il ventre, ed eliminare le interiora.

Lavarle sotto acqua corrente e sistemarle su carta assorbente.

Poi prepariamo la pastella in una ciotola rompere l’uovo e sbatterlo con una forchetta. Unire la farina e incorporare l’acqua continuando sempre a mescolare.


Il risultato sarà una pastella corposa, fluida, liscia e senza grumi.

Scaldare l’olio in una padella, immergere le alici nella pastella e tuffarle nell’olio.

C

Cuocerle a fuoco sino a quando risulteranno ben dorare avendo cura di girarle spesso.

Allontanarle dall’olio, adagiarle su carta assorbente, regolare di sale e servire subito.

CUCINA: Impepata di cozze

Oggi vi propongo un altro piatto a base di pesce/crostacei, davvero molto saporito!

L’impepata di cozze semplicissima da realizzare, e davvero gustosa!

Ingredienti

COZZE 1 kg

PEPE NERO q.b.

PREZZEMOLO 1 mazzetto

SPICCHIO DI AGLIO 2

PEPERONCINO ROSSO PICCANTE 1

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola

SUCCO DI LIMONE facoltativo – q.b.

Preparazione

Pulite le cozze rimuovendo la “barbetta” che fuoriesce dal guscio e le eventuali impurità sul guscio strofinandole con una paglietta di ferro o raschiandole con un coltellino.

A questo punto tritate abbondante prezzemolo mettetelo a soffriggere in una pentola con un bel giro d’olio extravergine d’oliva e un peperoncino piccante in polvere.

Non appena l’olio inizierà a sfrigolare, unite le cozze e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e cucinando a fuoco vivace.

Quando le cozze saranno completamente aperte e si saranno insaporite, spegnete il fuoco e portatele in tavola accompagnandole con limone a spicchi.

CUCINA: Insalata di polpo

Oggi prepariamo un delizioso antipasto della cucina mediterranea che può essere utilizzato anche come secondo piatto. L’Insalata di polpo un piatto facile da realizzare. Ma dal sapore davvero delizioso!

Ingredienti per 4 persone:

 800 gr di polpo

 1 spicchio di aglio

Alloro

 1 limone

 sale

 prezzemolo

 pepe

 olio di oliva extravergine

 1/2 bicchiere di vino bianco

PROCEDIMENTO

Mettere in una pentola abbondante acqua leggermente salata e aromatizzatela con vino, aglio, alloro e succo di limone e portare ad ebollizione. Pulire e lavare il polpo e quando l’acqua bolle immergere il polpo e fate cuocere per circa un’ora o comunque sino a che il polpo non sia diventato ben tenero.Preparare una marinatura con il prezzemolo , l’aglio, il succo di limone, il pepe , il sale e l’olio e lasciate riposare per almeno 1 ora.Una volta cotto il polpo, farlo raffreddare, tagliarlo a tocchettini e condire con la marinatura preparata in precedenza, e mescolate.

Fate ben freddare e servite l’insalata di polpo in tavola.

CUCINA: Pennette pomodoro e pancetta

Buongiorno a tutti e bentrovati nella cucina di mammaformica. Finalmente a casa dopo tanto tempo per le vacanze di Pasqua! Per questo oggi ho deciso di riprendere in mano il blog e scrivere e regalarvi una ricetta semplice, gustosa e veloce da preparare!

Oggi prepariamo le pennette pomodoro e pancetta.

Ingredienti

400 g di PENNETTE

400 g POLPA DI POMODORO PRONTA

PANCETTA A cubetti

2 foglie di BASILICO

PARMIGIANO REGGIANO

4 cucchiai di OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

SALE q.b.

PEPE NERO q.b.

Preparazione

Innanzitutto facciamo rosolare la pancetta in una padella senza l’aggiunta di grassi, quando è ben rosolata, trasferiamola in una ciotola e mettiamo da parte.

Nella stessa padella usata per la pancetta aggiungiamo la passata di pomodoro e lasciamo lasciate restringere. Poi aggiungiamo l’olio extravergine, il basilico spezzettato e regoliamo di sale.

Unire la pancetta al pomodoro e fare insaporire. Pepare a piacere e proseguire la cottura.

Mettere a bollire una pentola di acqua per cucinare la pasta.

Quando questa sarà al dente scolare e passare in padella con il sugo; mescolare il tutto e mantecare con il parmigiano!
Servire ben calda!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: